Progetti di Ricerca e di Innovazione Tecnologica

Da oltre 10 anni il consorzio Technova realizza progetti di Ricerca e di Innovazione Tecnologica in collaborazione con Aziende ed Enti di Ricerca. 

Grazie ad un Team di professionisti Technova gestisce l’intero processo, dalla valutazione dell’idea progettuale, alla redazione del progetto di ricerca, fino alla realizzazione del prototipo o dimostratore oggetto dell’attività di ricerca.

Hai un’idea progettuale o un progetto che vuoi sviluppare ?

ALCUNI PROGETTI REALIZZATI

INCIPIT Campania
(2007 ad oggi)

È un programma di gestione di incubatore di imprese ICT condotto attraverso una società pubblico privata appositamente costituita (www.incipit.campania.it)

Incipit Scarl ha sede in Napoli, presso il Polo universitario delle Scienze a Monte S. Angelo ed in Benevento, presso l’Università del Sannio. .

Compagine sociale:

  • Università “Federico II” di Napoli (Napoli);
  • Università del Sannio (Benevento);
  • STOA’ scpa Istituto di Studi per la Direzione e la Gestione d’Impresa (Ercolano)
  • ALINTEC scarl, società pubblico privata di servizi all’innovazione della Provincia di Milano (Milano)
  • AIFI Ricerca e Formazione Srl, società di servizi di R&S e formazione dell’Associazione italiana del private equity e del venture capital (Milano);
  • Technova scarl Consorzio Politecnico per l’Innovazione (Napoli);
  • Redifin spa, società di venture capital (Milano)

PMI&Design
(2007-2010)

È un programma diretto  a favorire la diffusione delle competenze di industrial design presso il mondo dell PMI regionali.È stato promosso dalla Confapi Napoli, Associazione delle Piccole e Medie Industrie della Provincia di Napoli e svolto in collaborazione con il Dipartimento IDEA della Seconda Università di Napoli, riferimento prof.ssa Patrizia Ranzo, direttrice dei corsi di laurea in Disegno Industriale e Disegno Industriale per la Moda.

Nel corso degli anni ha coinvolto circa 30 di PMI ed una quarantina di ricercatori e neolaureati, portando anche all’avvio di alcuni rapporti di lavoro post-progetto.

I lavori di progetto sono stati oggetto di apposite esposizioni nel corso della Fiera della Casa, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli

pmi@work
(2011 ad oggi)

È un programma diretto a promuovere lo sviluppo delle attività di e-commerce presso le PMI campane.pmi@work è un’iniziativa promossa e sostenuta dalla Confapi Napoli e dalla CCIAA di Napoli, diretta ad accrescere la capacità di innovazione e la competitività delle PMI campane sviluppando attività di web marketing e di ecommerce per promuovere e vendere prodotti e servizi on line sul mercato nazionale e su quelli internazionali.

L’iniziativa va incontro all’esigenza di cogliere le opportunità che oggi il web e l’ecommerce offrono al mondo delle imprese.

È un workshop diretto esclusivamente alle imprese, incentrato su ciò che ‘serve’, per competenze, professionalità, tecnologie e metodi di gestione, per fare impresa oggi nell’epoca del web e del social business. In cui media “sociali” ed i canali di vendita on line rappresentano ormai la realtà preponderante della rete e stanno cambiando le modalità con cui le persone si relazionano, interagiscono con i marchi, prendono decisioni, lavorano ed acquistano prodotti. Gli argomenti trattati non riguardano tanto l’utilizzazione di una tecnologia, ma piuttosto la sperimentazione di modalità con cui l’azienda può promuovere e vendere i propri prodotti.

Sono partner del programma il Consorzio Netcomm (www.consorzionetcomm.it ), che promuove in Italia le attività di e-commerce, l’agenzia Open Knowledge di Milano e l’Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli.

DATABENC
(2013-2016)

Il distretto Databenc ha l’obiettivo di realizzare uno sviluppo socio-economico basato sulla valorizzazione del patrimonio culturale, con le aziende ICT come driver tecnologico delle competenze afferenti tutta la filiera del cultural heritage materiale e immateriale.Al Distretto Databenc aderiscono ad oggi più di 60 soggetti, di cui 46 PMI, 4 grandi imprese, 9 centri di ricerca e 4 università, orientate a costruire una rete di relazioni capace di ibridare competenze relative alla conoscenza integrata, al monitoraggio diagnostico e alla fruizione sostenibile del patrimonio culturale.

Sito web: www.databenc.it

E-HEALTHNET
(2013-2016)

Il Laboratorio pubblico privato Ehealthnet è diretto a realizzare un centro di riferimento scientifico, tecnologico e di supporto all’innovazione per il settore Salute pubblico e privato.

Obiettivo del progetto è quello di concorrere ai processi di standardizzazione nazionali ed internazionali nel campo dell’eHealth, promuovendo le attività di riorganizzazione dei servizi per la salute e costituendo un centro di formazione permanente per le tecnologie ICT in sanità.

Compongono il Laboratorio eHealthnet 21 soggetti, fra PMI, Grandi Imprese, Centri di ricerca e Università,

Sito web: www.ehealthnet.it

M2Q
(2013-2016)

L’obiettivo del progetto è la realizzazione di un laboratorio pubblico privato per svolgere attività di R&S in campo agroindustriale.

In particolar modo la compagine di sviluppo vuole favorire l’accesso alla grande distribuzione e ai mercati internazionali da parte delle PMI  attraverso:

  • Sostegno all’innovazione di prodotto e di processo;
  • Qualificazione e certificazione merceologica delle produzioni;
  • Sostenibilità ambientale delle produzioni.

Sito web: www.labm2q.it

IDRICA
(2013-2016)

Ha per oggetto la realizzazione di un Laboratorio regionale.

Obiettivo delle attività di ricerca è la sperimentazione di sistemi e sensori per la gestione e la tutela sia delle reti idriche che delle risorse idriche.

BIOREMA
(2013-2016)

Ha per oggetto la realizzazione di un Laboratorio regionale nel settore delle energie rinnovabili.

È diretto alla sperimentazione di impianti per la produzione di metano liquido da fonte rinnovabile (biogas).

OPTIMUS
(2012-2014)

È un progetto finanziato nell’ambito del Programma Riditt. È diretto a realizzare attività di R&S per l’applicazione degli standard di qualità internazionale ai processi delle PMI.

È svolto in ATS tra ENEA, CNR, Confapi Napoli e Ares.

Contratto AUTOMOTIVE
(2014-2015)

È un Contratto di Programma della Regione Campania, destinato alle due filiere strategiche dell’aerospazio e dell’automotive.Technova vi partecipa con un progetto di R&S nel settore dei sistemi di integrazione e gestione della progettazione e degli scambi di filiera.

È realizzato in ATS con sei centri universitari di ricerca: UNINA DII (già DIME, DIAS e DING), UNISA DII, SUN DICDEA, CERICT.

Grazie alle attività di questo progetto di R&S Technova ha sviluppato rapporti di collaborazione con le principali Università campane, che danno origine a stage e percorsi formativi per dottorati in azienda.

Per ricevere maggiori informazioni

CONSORZIO TECHNOVA scarl

Centro Direzionale Isola C2/B

80143 NAPOLI

081-1936.2720
www.technova-cpi.org
marketing@technova-cpi.org

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Come possiamo aiutarti?

Autorizzazione Dati Personali (richiesto)

Dichiaro di aver letto l'Informativa sulla Privacy

ed acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. 196/2003.