VOUCHER PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE PMI

VOUCHER PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE PMI

Il Mise concede “voucher digitalizzazione” fino a 10 mila euro alle micro, piccole e medie imprese che investono per migliorare l’efficienza aziendale e la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro attraverso l’acquisto di software, hardware o servizi, compresa la formazione del personale.

Presentazione delle domande dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018. Per informazioni: Technova scarl – Tel. 081.19362720 – 335.8119825 (Tullio Cosenza); email: voucherdiecimila@technova-cpi.org.

Arriva dal Ministero dello Sviluppo Economico un voucher fino a diecimila euro a fondo perduto per sostenere la digitalizzazione dei processi aziendali. Possono ottenerlo le micro, piccole e medie imprese che vogliono migliorare l’efficienza aziendale e la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro attraverso l’acquisto di software, hardware o servizi che consentano anche, ad esempio, forme di flessibilità come il telelavoro; lo sviluppo di soluzioni di e-commerce; la connettività alla banda larga e ultralarga; il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare. È compresa anche la formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Il sostegno del Mise viene concesso nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili, per un massimo di 10.000 euro ad impresa.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018, ma già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda.

Si specifica che le spese ammissibili potranno essere:

  • per acquisto di hardware, software e servizi di consulenza strettamente finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali;
  • avviate dopo l’invio della pratica;
  • ultimate non oltre sei mesi dalla data di pubblicazione del provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher;
  • relative a beni nuovi di fabbrica acquistati da terzi che non hanno relazioni con l’acquirente e alle normali condizioni di mercato;
  • nel caso di spese per servizi di consulenza specialistica o di formazione qualificata, dovranno essere relative a prestazioni svolte nel periodo di svolgimento del progetto.

Technova offre la propria consulenza e assistenza:

  • per la predisposizione delle domande di accesso al bando (*)
  • e/o per la fornitura dei prodotti e servizi acquisibili.

Technova è un Consorzio di aziende ICT – piccole, medie e grandi – in grado di offrire, in maniera conveniente, quanto ammissibile da Bando (interventi di ristrutturazione informatica, formazione, acquisto software e hardware per le PMI). A tal fine si riporta di seguito un “listino” di disponibilità, aggregate per ogni macro-voce del Bando. 

Per informazioni:

Technova scarl – Tel. 08119362720 – 3358119825 (Tullio Cosenza); email: voucherdiecimila@technova-cpi.org

(*) Costo di sola istruzione pratica: € 250,00 (u.t.) + 3% del contributo erogato (s.b.f.). Nessun costo di istruzione pratica in presenza di fornitura di prodotti e/o servizi del Consorzio Technova.  

Expand all Collapse all
1. MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA AZIENDALE

Sono ritenute ammissibili le spese per l’acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali.

1.1 Marketing digitale

Il Digital Marketing è la parte web e digitale di una strategia di marketing, utile alle aziende per promuovere i propri prodotti, aumentare clienti e fortificare il proprio brand con azioni che sfruttano tali tecnologie.

1.1.1 Sviluppo WEB

Progettazione e realizzazione di siti Web con l’uso di una piattaforma CMS (Content Management System)

Sintesi
Consulenza specialistica per la progettazione e realizzazione di siti Web basati su piattaforme di CMS quali Joomla! e WordPress.
Scelta del dominio in relazione al suo utilizzo, registrazione del dominio, scelta dell'hosting, realizzazione di un sito web completo sia della grafica che dei contenuti. Supporto per la manutenzione in sicurezza del sito web e per la sua evoluzione con nuovi elementi e contenuti.

Gli argomenti descritti potranno subire variazioni per meglio adattarsi alle esigenze o alle competenze delle risorse da affiancare.

1.1.2 SEO (Search Engine Optimization)

Consulenza specialistica per effettuare l'ottimizzazione dei siti WEB per i motori di ricerca, sviluppando le attività volte a migliorarne la visibilità sui motori di ricerca al fine di migliorare il posizionamento nelle SERP (pagine di risposta alle interrogazioni degli utenti del web).

 

 

1.2 Progettazione APP

L'uso di APP sui dispositivi mobili come smartphone o tablet è in continuo aumento, tanto che anche per le piccole e medie imprese risulta conveniente sviluppare tali prodotti.

1.2.1 Prototipo grafico interattivo per UX e UI
Prototipo grafico interattivo con design completo della UX (User Experience) per APP aziendali

Breve Descrizione del Corso
Nella progettazione di un nuovo prodotto software aziendale spesso, sebbene lo scopo del progetto sia ben chiaro all'azienda, si ha difficoltà a definire nel dettaglio alcuni aspetti del prodotto.
Occorre un lavoro preliminare allo sviluppo volto alla definizione:

  • dei requisiti
  • della strategia
  • e delle soluzioni tecnologiche

che faciliti la valutazione tecnica e di fattibilità del nuovo prodotto.

Obiettivo

  • definire con completezza i requisiti del progetto
  • identificare la soluzione più efficace per la soddisfazione di tali requisiti
  • realizzare un prototipo grafico interattivo che rappresenti la soluzione scelta

A tal fine sono disponibili risorse per affiancamento e supporto in attività collaterali e/o legate all'evoluzione del progetto, come:

  • Management del progetto
  • Indagine preliminare del contesto nel quale il software deve collocarsi
  • Raccolta dati tramite colloqui con il cliente e/o terze parti
  • Redazione specifiche funzionali sulle caratteristiche del sistema
  • Diagrammi di flusso utente per le principali azioni dell’applicativo
  • Prototipazione
  • Design, tramite tecnica del wireframing (pianificazione del layout che permette di definire la gerarchia delle informazioni), dell’interfaccia grafica dell’applicazione mobile
  • Prototipo grafico interattivo realizzato con le schermate grafiche di wireframe

Abilità Conseguite
Nel percorso di realizzazione dei diagrammi di flusso prima, e del prototipo poi, è possibile ottenere una visione chiara e precisa del prodotto di cui si necessita, potendo così effettuare, con elevata affidabilità, la stima delle risorse e dei tempi necessari alla realizzazione del prodotto.

1.3 Sicurezza informatica

Con il termine sicurezza informatica si intende un assieme di mezzi e tecnologie tesi alla protezione dei sistemi informatici in termini di disponibilità, confidenzialità e integrità dei beni informatici. A questi tre parametri si tende attualmente ad aggiungere l'autenticità delle informazioni.

1.3.1 Analisi e monitoraggio processi

Gli Industrial Control Systems (ICS) stanno evolvendo molto rapidamente sotto la pressione di un time to market sempre minore e la riduzione dei costi. Ciò sta portando all’integrazione di componenti Commercial Off The Shelf (COTS) e all’uso della rete Internet, facendo sì che tali sistemi siano oggi esposti a tutti i rischi tipici di un sistema connesso alla rete, con l’aggravante che essi, in particolare quelli denominati Supervisory Control and Data Acquisition (SCADA), sono tipicamente di tipo “legacy” e pertanto nella maggior parte dei casi progettati senza tenere in considerazione gli odierni requisiti di sicurezza.

L’Internet delle cose o “Internet of Things” (IoT) è il nome dato alla crescente tendenza ad aggiungere sensing e communication capabilities agli oggetti per l’automazione della casa e dell’industria, rendendo possibili monitoraggio e gestione da remoto. Tuttavia i dispositivi per l’IoT sono affetti dagli stessi problemi di sicurezza di tutti i sistemi connessi in rete,  in quanto le tecnologie di base sono fondamentalmente le stesse, ma i rischi connessi sono maggiori in quanto tali sistemi controllano – e sempre più lo faranno – il mondo fisico e non solo quello logico, come fanno i sistemi informatici tradizionali.

Infine importanti ripercussioni anche sulla safety degli ambienti in cui tali sistemi sono integrati.

1.4 Privacy

La privacy è un insieme di norme create per garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali di ognuno. A partire da maggio 2018 entra pienamente in vigore il nuovo testo europeo che prevede, tra l'altro, la creazione in azienda del ruolo di Data Protection Officier.

1.4.1 Configurazione e monitoraggio processi aziendali in applicazione Privacy

Consulenza e supporto per l'applicazione in azienda del Regolamento europeo sulla Data Protection 2016/679 (GDPR), al fine di evidenziarne tutti gli aspetti normativi. Assistenza al Data Protection Officier (DPO) che dovrà essere presente in tutte le aziende pubbliche e in buona parte di quelle private.

1.5 Piattaforma e-learning

La formazione a distanza (e-learning) tramite gli strumenti digitali (WEB, video e audio conferenze, etc.) è di grande interesse per l'azienda che intende far crescere e aggiornare le competenze del proprio personale. Numerose piattaforme sono open source, ma il loro utilizzo richiede competenza.

1.5.1 Installazione e configurazione piattaforme di e-learning

Consulenza specialistica per lo sviluppo di una piattaforma basata su MOODLE per l'erogazione di Formazione A Distanza (FAD/e-learning). L'attività prevede l'installazione della piattaforma, la sua configurazione di base e l'addestramento degli utenti alla creazione dei contenuti e alla loro gestione una volta innestati nella piattaforma stessa.

1.6 CLOUD e Virtualizzazione

La virtualizzazione ha consentito hai reparti IT sia di migliorare l’utilizzo dei server ed abbassarne i costi, sia di agevolare l’attività lavorativa mediante il consolidamento dei server, la virtualizzazione delle reti, l’aggiunta di opzioni disaster recovery ed altre applicazioni.

Il cloud consente di offrire questo servizio in modalità "on demand" e non solo di distribuire una macchina virtuale.

 

1.6.1 Analisi sistemi aziendali e sviluppo soluzione

Technova offre consulenza specialistica sulla valutazione tecnica ed economica dei servizi di CLOUD del mercato e sugli strumenti per la Virtualizzazione.

1.7 Hardware e Software

Hardware e software dei principali brand.

Expand all Collapse all
1.7.1 Forniture di hardware e software

Analisi dei requisiti e delle esigenze, preventivi per forniture di hardware e software dei principali brand. Installazione e prima configurazione.

2. MODERNIZZARE L'ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO, MEDIANTE L'UTILIZZO DI STRUMENTI TECNOLOGICI E FORME DI FLESSIBILITÀ DEL LAVORO, TELELAVORO

Sono ritenute ammissibili le spese per l’acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla modernizzazione dell'organizzazione del lavoro, con particolare riferimento all'utilizzo di strumenti tecnologici e all’introduzione di forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro.

2.1 Piattaforme e-learning

Consulenza specialistica per lo sviluppo di una piattaforma basata su MOODLE per l'erogazione di Formazione A Distanza (FAD/e-learning). L'attività prevede l'installazione della piattaforma, la sua configurazione di base e l'addestramento degli utenti alla creazione dei contenuti e alla loro gestione una volta innestati nella piattaforma stessa.

2.1.1 Moodle Installazione e configurazione

Installazione e configurazione in cloud della piattaforma Moodle. Installazione e configurazione di alcuni elementi tipici, come allievi, classe, calendario, test di verifica.

3. SVILUPPARE SOLUZIONI DI E-COMMERCE

Sono ritenute ammissibili le spese per l’acquisto di hardware, software, inclusi software specifici per la gestione delle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete, e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati allo sviluppo di soluzioni di e-commerce.

3.1 Piattaforme Open Source

Consulenza e supporto per lo sviluppo  di siti WEB per il commercio elettronico sulla base di piattaforme open source come PrestaShop e Magento. Configurazione del sito e di alcune vetrine di prodotti e servizi.

3.1.1 Installazione e configurazione di Prestashop

La piattaforma open source Prestashop per l'allestimento di un sito di e-commerce. Consulenza e supporto per la installazione e configurazione di Prestashop, lo sviluppo di alcune vetrine e l'ottimizzazione per il SEO

4. CONNETTIVITÀ BANDA LARGA E ULTRALARGA

Sono ritenute ammissibili, purché strettamente correlate agli ambiti di attività di cui ai precedenti punti 1., 2. e 3., le spese di attivazione del servizio sostenute una tantum, con esclusivo riferimento ai costi di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche, quali lavori di fornitura, posa, attestazione, collaudo dei cavi, e ai costi di dotazione e installazione degli apparati necessari alla connettività a banda larga e ultralarga.

4.1 Apparati e impianti

4.1.1 Soluzione Connettività

E' lo strumento da utilizzare per dotare la propria azienda di una connettività a banda ultra larga ovvero con prestazioni di banda maggiori di 30 MB, con  possibilità di contrattualizzare connessioni bilanciate (download/upload) con tagli di banda sino al GB in modalità fibra.

Il costo di installazione e configurazione una tantum è da preventivare singolarmente.


4.1.2 Ottimizzazione reti wired/wireless

Solitamente l'infrastruttura di rete interna rappresenta il “collo di bottiglia” per le prestazioni della rete stessa. E' buona norma ottimizzare la rete operando una serie di misure e di configurazioni per raggiungere le prestazioni minime accettabili, in taluni casi è necessario adeguare l'hardware ai nuovi standard.


4.1.3 Soluzione Wi Fi concierge

Uno strumento molto efficace e poco invasivo per l'accoglienza sulla propria rete Wi Fi.

i di ospiti,clienti e personale interno, fornisce le credenziali di accesso alla rete Wi Fi ed una serie di servizi altamente personalizzabili. Restituisce all'azienda una serie di informazioni utili per il proprio business.

 

5. CONNESSIONE A INTERNET TRAMITE SATELLITE

Sono ritenute ammissibili, purché strettamente correlate agli ambiti di attività di cui ai precedenti punti 1., 2. e 3., le spese relative all’acquisto e all'attivazione di decoder e parabole per il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare.

6. FORMAZIONE QUALIFICATA, NEL CAMPO ICT, DEL PERSONALE DELLE PMI

Ammissibili le spese per la partecipazione a corsi e per l’acquisizione di servizi di formazione qualificata, purché attinenti fabbisogni formativi strettamente correlati agli ambiti di attività di cui alle lettere a), b), c), d) ed e) del medesimo articolo 2, comma 2. Gli interventi formativi dovranno essere rivolti al personale delle imprese beneficiarie (titolari, legali rappresentanti, amministratori, soci, dipendenti) risultante dal registro delle imprese o dal libro unico del lavoro.

6.1 Marketing digitale

Formazione sulle tecniche di Marketing digitale

6.1.1 Acquisire clienti con i social network

I Social Network sono un’opportunità per acquisire clienti, ma anche un rischio se gestiti senza costanza e continuità

Obiettivo
Selezionare i Social Network che valorizzano l’offerta aziendale, sulla base del target di mercato, e determinazione delle modalità di promozione.

Breve Descrizione del Corso
I Social Network hanno rivoluzionato la comunicazione fra le persone, stravolgendo le modalità con le quali ricercare e condividere informazioni, relazioni, opportunità.
Ma i Social Network, pur avendo spesso gli stessi utenti, sono utilizzati con finalità differenti.
Nella prima parte del corso verranno descritte le differenze fra i social network, analizzando la tipologia di utilizzatore e il suo comportamento. Quindi si valuterà come selezionare i Social Network maggiormente efficaci per la promozione della propria attività, rispetto al target di mercato che si vuole raggiungere e del posizionamento dei competitors.
Nella seconda parte del corso l’attenzione sarà rivolto alle tecniche di push e pull marketing che possono essere attivate sui social network, al fine di acquisire nuovi clienti e di fidelizzarli nel tempo.

Abilità Conseguite

  • Selezionare i Social Network coerenti con il target di mercato
  • Utilizzare gli strumenti per promuovere la propria offerta su Linkedin e Facebook
  •  Utilizzare le tecniche di nurturing per trasformare i follower in clienti

6.1.2 Acquisire clienti con Linkedin
Linkedin consente di entrare in contatto diretto con i “migliori potenziali clienti”

Obiettivo
Sfruttare le funzionalità di Linkedin per selezionare i migliori potenziali clienti e sviluppare una strategia di comunicazione volta a promuovere la propria azienda

Breve Introduzione al Corso
Partendo dall'analisi di Linkedin si andrà a comprendere le funzionalità che caratterizzano questo Professional Social Network. Come primo aspetto si andrà a definire le modalità per la individuazione e selezione dei potenziali clienti di interesse. Successivamente si lavorerà sul profilo aziendale (pagina azienda) al fine di renderla coerente e funzionale alla tipologia di comunicazione che si vuole sviluppare.

Infine si analizzeranno gli strumenti per contattare i potenziali clienti, sviluppando una strategia di comunicazione in grado di interessare e coinvolgere le persone che abbiamo selezionato come di interesse.

Abilità conseguite

  • Utilizzo degli strumenti di selezione e ricerca dei potenziali clienti
  • Sviluppo della strategia di comunicazione e dei contenuti a supporto
  • Utilizzo di inMAIL per entrare in contatto con i potenziali clienti

6.1.3 Conversion Rate Optimization (CRO)
Portare utenti sul sito aziendale non è sufficiente, se non si trasformano  i visitatori in contatti, i contatti in clienti

Obiettivo
Comprendere come proporre i contenuti che i visitatori stanno ricercando, guidandoli nel loro processo di selezione ed acquisto.

Breve Descrizione del Corso
E’ inutile, oltre che pericoloso, portare traffico sul sito aziendale se i contenuti offerti non rispondono alle esigenze dei visitatori. Un utente impiega mediamente fra i 5 e i 10 secondi per valutare la pagina visualizzata e proseguire nel suo approfondimento.
Il corso proposto ha l’obiettivo di far comprendere come strutturare un sito web per renderlo efficace e coinvolgente. In particolar modo l’attenzione sarà rivolta alle tecniche di neuromarketing in grado di trasmettere fiducia e credibilità.
Nella seconda parte del corso saranno invece analizzate le tecniche per fornire contenuti strutturati graficamente ed emotivamente in modo da coinvolgere l’utente. Si partirà dalla struttura delle pagine primarie del sito aziendale, per poi descrivere come costruire il funnel di conversione, ovvero il percorso finalizzato a trasformare i visitatori in clienti.

Abilità Conseguite

  • Progettare e realizzare contenuti coerenti alle esigenze dei visitatori
  • Strutturare il Funnel di Conversione agli obiettivi aziendali
  • Valutare l’efficacia sito web analizzando il comportamento dei visitatori

6.1.4 E-mail marketing
Trasformare i potenziali clienti in clienti, e successivamente in Clienti soddisfatti

Obiettivo
Sviluppo di una strategia di e-mail marketing finalizzato all'acquisizione di contatti, da trasformare in potenziali clienti e quindi in clienti

Breve Introduzione al Corso
In un mondo sempre più connesso, nel quale Social Network, Motori di Ricerca e siti di e-commerce hanno cambiato drasticamente i nostri processi di selezione ed acquisto, la tanto “anacronistica” mail rappresenta ancora oggi lo strumento maggiormente utilizzato dalle persone su Internet (93,6% - Dati Audiweb Giugno 2017).
Durante il corso andremo pertanto a definire come sviluppare un processo di comunicazione aziendale attraverso una sequenza di mail finalizzate all'acquisizione di un contatto (lead) e alla sua trasformazione (conversion) in un potenziale cliente attraverso un processo di coinvolgimento e di fidelizzazione (nurturing).
Analizzeremo gli strumenti di mail-automation finalizzati alla gestione ed invio di una sequenza di mail sulla base dell’interesse espresso dal destinatario, individuato attraverso strumenti di analisi del relativo comportamento.

Abilità conseguite

  • Sviluppo della strategia per trasformare un contatto in un potenziale cliente
  • Come scrivere una mail “coinvolgente”; a partire dall'oggetto
  • Utilizzare gli strumenti di mail-automation per automatizzare il processo di e-mail marketing

6.1.5 WEB Marketing Strategy (WMS)
Perché è necessario avere una strategia per acquisire clienti, differenziarsi dai competitors ed evitare di scomparire da internet

Obiettivo
Utilizzare il canale internet come strumento per la promozione dei nostri prodotti e/o servizi secondo i principi del Direct Response Marketing.

Breve Introduzione al Corso
Internet ha modificato radicalmente i processi di ricerca, selezione ed acquisto di persone ed aziende.
Comprendere questi processi diventa fondamentale per garantire una continuità alla propria attività economica.
In questo corso sarà fornita una panoramica sugli strumenti di promozione su internet, sulle modalità per incrementare la visibilità aziendale e su come trasformare i visitatori del sito aziendale in clienti.
Inoltre analizzeremo come monitorare il comportamento dei visitatori sul sito aziendale, al fine di migliorare la comunicazione aziendale ed accrescere i potenziali clienti.
Il corso ha un taglio molto pratico. Grazie alla presentazione di molti casi reali si permetterà ai partecipanti di comprendere appieno le tematiche presentate e i principali errori che possono essere commessi.

Abilità conseguite

  • Convertire gli obiettivi aziendali in una strategia web-marketing
  • Utilizzare Motori di Ricerca e i Social Network per la visibilità aziendale
  • Analizzare il comportamento dei visitatori per migliorare la strategia di comunicazione

6.1.6 Acquisire clienti con i motori di ricerca
I Motori di Ricerca consentono di farsi trovare da potenziali clienti;  trascurarli può determinare un vantaggio per i nostri competitors

Obiettivo
Acquisire nuovi clienti intercettando coloro che stanno facendo ricerche con parole chiave che descrivono i nostri prodotti e/o servizi.

Breve Introduzione al Corso
Oggi le persone non usano internet, vivono di internet. I dati Audiweb parlano di miliardi di ricerche mensili sui motori di ricerca e di una crescita esponenziale del tempo trascorso sui Social Network.
Comprendere le modalità con le quali avere visibilità sul web diventa strategico per aziende e professionisti.
Nella prima parte del corso si analizzeranno le modalità per conseguire un posizionamento sui Motori di ricerca coerente con il proprio mercato in termini di parole chiave e competitors. Completerà il modulo un’analisi dei fattori che guidano ed influenzano il comportamento degli acquirenti.
Nella seconda parte l’attenzione si concentrerà sui diversi strumenti di promozione su internet, con particolare riguardo ad Adwords, e le diverse tipologie di campagne che possono essere svolte (Search, Display, Video).
Il corso ha un taglio molto pratico. Saranno presentati molti esempi di campagne Adwords per comprendere appieno le potenzialità dello strumento e i possibili errori che possono essere commessi.

Abilità Conseguite

  • Selezionare gli strumenti di promozione coerenti con l’offerta aziendale
  • Sviluppare una campagne base su Adwords
  • Ottimizzare una campagna Adwords

6.2 Project management

Project management

Expand all Collapse all
6.2.1 Introduzione al Project Management

Nozioni sui concetti basilari del Project Management. Benefici nell’utilizzo di tecniche di PM: teoria ed esercitazioni. I contenuti del corso sono allineati allo standard PMBoK V.5 del PMI.

A chi è rivolto: Coloro che intendono avvicinarsi al Project Management, ma senza il possesso di particolari esperienze.

Prerequisiti: Aver partecipato ad almeno un progetto rappresenta un plus.

Competenze in uscita:

  • Conoscenza dei concetti base del P.M
  • acquisizione prerequisiti per accesso ai corsi di certificazione CAPM/PMP.

Materiale didattico: Sarà fornito materiale didattico in formato digitale a supporto del corso e dispense.

Certificazione/attestati: Attestato di partecipazione.

Durata: 24 ore

6.2.2 Preparazione alle certificazioni capm/pmp

Corso di preparazione alle certificazioni CAPM (Certified Associate in Project Management) e PMP (Project Management Professional)  del PMI.

E’ basato sulle knowledge area del PMBoK del PMI.

Il corso è articolato in un modulo didattico di 40 ore in presenza (aula) nell’ambito del quale vengono forniti tutti i concetti del PMBoK. Successivamente l’allievo beneficia del supporto di una piattaforma di formazione a distanza, e-learning, organizzata in 12 moduli settimanali, per avere tempo e supporto per la ripetizione dei concetti acquisiti in aula e per le esercitazioni finalizzate all’esame di certificazione (simulazione esame). Nel corso delle 12 settimane l’allievo ha a disposizione il tutor online della piattaforma e un appuntamento settimanale in presenza, di circa 2 ore, per ulteriori chiarimenti, approfondimenti e esercitazioni.

6.2.3 Microsoft Project

Avere sotto controllo le innumerevoli variabili presenti in un progetto è un obiettivo non facile da raggiungere senza il supporto di un software dedicato.

Il corso, concepito con un taglio pragmatico, con esercitazioni per la verifica della comprensione, esempi e casi di applicazione pratica, ha l’obiettivo di preparare coloro che già conoscono le tecniche e le metodologie del Project Management, ma vogliono completare la propria formazione imparando ad usare uno strumento software nato per la gestione di progetti e per il Project Management: Microsoft Project.

PROGRAMMA
  • Programmazione delle attività.
  • Impostazione delle risorse.
  • Assegnazione delle risorse alle attività.
  • Pianificazione dei costi delle risorse e delle attività.
  • Controllo del piano di progetto.
  • Controllo del Progetto.
  • Stampa e reporting del progetto.

A chi è rivolto: Tutti coloro che operano in contesti lavorativi più o meno complessi.

Prerequisiti: Conoscere le tecniche e le metodologie base del Project Management.

Competenze acquisite: Il corso ha lo scopo di fornire uno strumento operativo che dia supporto concreto nelle fasi di gestione dei processi di Avvio, Pianificazione, Esecuzione, Monitoraggio e Controllo, Reporting e Chiusura del singolo progetto e/o nella gestione di più progetti contemporanei.

Materiale didattico: in formato digitale a supporto del corso e dispense.

Certificazione/attestati: Attestato di partecipazione.

6.3 Privacy

Il nuovo testo europeo sulla Privacy

Expand all Collapse all
6.3.1 Privacy e audit per le software house

Il rispetto delle cogenze legislative relative al Regolamento europeo 2016/679 nelle aziende informatiche è estremamente complesso; l’obiettivo del corso è rendere chiare le competenze, i ruoli e le responsabilità in merito alle tematiche di privacy e trattamento dei dati personali.

6.3.2 Formazione DPO

Il corso presenta il Regolamento europeo sulla Data Protection 2016/679 (GDPR), evidenziandone tutti gli aspetti normativi e descrivendo in particolare la figura del Data Protection Officier (DPO) che dovrà essere presente in tutte le aziende pubbliche e in buona parte di quelle private.

6.4 Piattaforma e-learning

Piattaforma e-learning

6.4.1 Moodle

Formazione sull'utilizzo della piattaforma Moodle per la Formazione a Distanza. Modalità di installazione e configurazione, creazione degli SCORM.

 

SCHEDA VOUCHER DIGITALI